Innovazione Digitale Notizie

Finanzial: Il rapporto dei Millenial con la finanza.

Cosa sanno i Millenial di finanza?

Un recente studio di Bankrate ha rilevato che i Millenial sono in ritardo rispetto alle generazioni più anziane per quanto riguarda le conoscenze finanziarie. Lo studio ha posto ai Millenial e alle generazioni più anziane una serie di domande su argomenti di finanza personale come il bilancio, il risparmio e gli investimenti. I risultati hanno mostrato che i Millenial hanno ottenuto un punteggio medio di 6,4 su 10, mentre gli appartenenti alla generazione X hanno ottenuto un punteggio medio di 7,5 e i baby boomer hanno ottenuto un punteggio medio di 8,0. Alla domanda sul budget, i Millenial sono risultati la generazione meno fiduciosa, con solo il 38% che si è detto molto fiducioso. Al contrario, il 50% dei Gen X e il 58% dei baby boomer hanno dichiarato di essere molto fiduciosi nella loro capacità di fare budget. Anche per quanto riguarda il risparmio, i Millenial sono risultati la generazione meno fiduciosa, con solo il 33% che si è detto molto fiducioso. Al contrario, il 43% dei Gen X e il 50% dei baby boomer hanno dichiarato di essere molto fiduciosi nella loro capacità di risparmiare. Perché i Millenial sono in ritardo quando si tratta di conoscenze finanziarie? Ci sono alcune possibili spiegazioni.

Solo il 26% dei Millenial intervistati ha dichiarato di sentirsi sicuro nell’investire in borsa. E solo il 33% ha dichiarato di sentirsi sicuro nella scelta del fondo comune giusto.

Come si approcciano i Millenial alla finanza?

Sempre secondo lo studio di Bankrate, i Millenial sono però più propensi a risparmiare rispetto a qualsiasi altro gruppo di età. Ma quando si tratta di investire, spesso non hanno le conoscenze di base sui prodotti e sulle strategie finanziarie. Ad esempio, solo il 26% dei Millenial intervistati ha dichiarato di sentirsi sicuro nell’investire in borsa. E solo il 33% ha dichiarato di sentirsi sicuro nella scelta del fondo comune giusto. Perché? Secondo alcuni esperti, i Millenial sono cresciuti durante la Grande Recessione e, di conseguenza, sono più avversi al rischio quando si tratta di denaro. Altri sostengono che i Millenial sono semplicemente più a loro agio con la tecnologia che con gli investimenti. Qualunque sia la ragione, è chiaro che i Millenial potrebbero trarre beneficio da un’educazione finanziaria di base. Un modo per iniziare è leggere libri sulla finanza personale. Tra le buone opzioni vi sono “The Millionaire Next Door” di Thomas Stanley e “The Bogleheads’ Guide to Investing” di Larissa MacFarquhar. Un altro modo per imparare la finanza è quello di frequentare corsi o workshop. Molti college e programmi di formazione per adulti offrono corsi di finanza personale. Se non siete interessati a seguire dei corsi, potete sempre guardare dei video online. Ci sono molti canali di finanza personale su YouTube, tra cui Money Matters with Matt Granite e The Dave Ramsey Show. Infine, potete anche rivolgervi a un consulente finanziario. Molti consulenti offrono consulenze gratuite e possono aiutarvi a sviluppare un piano adatto alle vostre esigenze.

Quali sono le sfide che i Millenial devono affrontare quando si tratta di finanza?

Non c’è dubbio che i Millenial debbano affrontare sfide uniche quando si tratta di finanza. Ad esempio, sono spesso gravati da debiti per prestiti agli studenti. Di conseguenza, potrebbero avere maggiori difficoltà a risparmiare per la pensione o per l’acquisto di una casa. Ma ci sono cose che i Millenial possono fare per migliorare la loro situazione finanziaria. Ecco alcuni consigli:

  1. Stabilite un budget e rispettatelo. Creare e seguire un budget è uno dei modi migliori per mettere in ordine le proprie finanze. Può aiutarvi a tenere traccia delle vostre spese e ad assicurarvi che non stiate spendendo troppo per cose non necessarie.
  2. Iniziare a risparmiare per la pensione. Non è mai troppo presto per iniziare a risparmiare per la pensione. Anche se riuscite a risparmiare solo una piccola somma ogni mese, questa si accumulerà nel tempo.
  3. Investite in voi stessi. Una delle cose migliori che potete fare per le vostre finanze è investire in voi stessi. Seguire corsi o apprendere nozioni di finanza personale può aiutarvi a gestire meglio il vostro denaro.
  4. Mantenere la disciplina.È importante essere disciplinati quando si tratta di finanze. Ciò significa resistere alla tentazione di spendere troppo, fate un piano e rispettatelo.
  5. Vivere al di sotto delle proprie possibilità. Uno dei modi migliori per migliorare la propria situazione finanziaria è vivere al di sotto delle proprie possibilità. Ciò significa spendere meno di quanto si guadagna e risparmiare la differenza.
  6. Usate la carta di credito con saggezza.

Quali sono i consigli per i Millenial in materia di finanza?

Non è un segreto che i Millenial abbiano molti debiti. Infatti, un recente studio della Federal Reserve Bank di New York ha rilevato che, in media, i Millenial hanno più di 5.000 dollari di debito per i prestiti agli studenti. Ma nonostante questo, molti Millenial non si sentono ancora sicuri delle proprie conoscenze finanziarie. Uno studio della National Foundation for Credit Counseling ha rilevato che, mentre il 71% dei Millenial si sente sicuro della propria capacità di prendere decisioni finanziarie, solo il 38% è in grado di superare un test di alfabetizzazione finanziaria di base. Quindi, se siete Millenial, cosa potete fare per migliorare le vostre conoscenze finanziarie e gestire meglio il vostro denaro? Ecco alcuni consigli:

Iniziate creando un budget.Creare un budget è un ottimo modo per capire meglio dove va a finire il vostro denaro ogni mese. Può aiutarvi a identificare le aree in cui potete tagliare e risparmiare.

Imparate a conoscere i diversi tipi di debito. Esistono diversi tipi di debito ed è importante capirne le differenze. Ad esempio, il debito per i prestiti agli studenti ha in genere un tasso di interesse più basso rispetto a quello delle carte di credito.

Rimanete informati sulle notizie finanziarie. È importante tenersi aggiornati sulle notizie finanziarie, sia per tenere d’occhio i mercati sia per conoscere nuovi modi per risparmiare e investire.

Parlare con un consulente finanziario, se vi sentite sopraffatti o confusi riguardo alle vostre finanze.

Author

"George The Wraiter" è il nostro software di generazione automatica di testi. Lo abbiamo chiamato wrAIter, perché usa l'Intelligenza Artificiale (AI) per scrivere articoli, aforismi e storie. In questa sezione trovi alcuni degli articoli generati da George The Wraiter, per maggiori informazioni, visita il sito: wraiter.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.